Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano
Una giornata a scuola
Indietro

7.00-8.00 pre-scuola
 
8.00-9.00 accoglienza: il momento dell'accoglienza vuole suggerire continuità tra l'ambiente familiare e quello della scuola , dove ci si sente accolti ed è piacevole fermarsi.
 
10.00 spuntino a base di frutta di stagione: condividere il momento della merenda mattutina con frutta fresca. Questo momento è importante per unire i bambini in un bel gruppo.
 
10.00-11.00 proposte educative: attraverso il gioco il bambino scopre se stesso e il mondo che lo circonda. Le attività proposte avranno l'obiettivo di stimolare lo sviluppo psico-fisico-sociale con proposte differenziate in base all'età ed allo sviluppo individuale del bambino.
 
11.00-11.30 igiene del bambino: le cure igieniche, comprendono il lavaggio delle mani prima e dopo i pasti, i dentini, e i vari bisogni. Se qualche bambino non avrà ancora raggiunto il controllo sfinterico avverrà il cambio pannolino.
 
11.30-12.00 pranzo: Prima del pranzo ci sarà la preparazione della tavola che faranno i bambini stessi. Il menù è giornaliero e, oltre a soddisfare i livelli di energia e di nutrienti raccomandati (LARN), è stato formulato prendendo il considerazione la Direttiva della Regione Lombardia sulla refezione scolastica e le Linee Guida elaborate dal servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell'ASL. Il pranzo è parte integrante del progetto educativo, che tiene conto non solo degli aspetti nutrizionali
ma anche relazionali, di comunicazione e di rapporto positivo con il cibo. 12.30 spazio al movimento: i bambini potranno uscire all'aria aperta a giocre in cortile oppure in palestra. Essi saranno liberi di muoversi.
 
13.00 gioco libero: i bambini che non necessitano del riposo giocheranno liberamente. Il gioco libero è per il bambino al nido un'attività automotivante. In questo tempo il bambino è libero di scegliere con chi e con cosa giocare. Questa attività di gioco permette al bambino di sperimentare liberamente tutto quello che viene messo a disposizione secondo le propie possibilità e competenze. Nell'ambito del gioco libero l'educatore organizza con particolare attenzione e cura l'ambiente.
 
13.15 riposo: I più piccini o comunque chi a casa è abituato al riposo potranno tranquillamente andare a rilassarsi nella stanza del riposo.
 
15.15 merenda: la merenda è a base di frutta fresca di stagione, frullati, omogeneizzati e dolci. Il rituale scandisce il tempo della pre uscita di alcuni bambini che imparano ad attendere il genitore terminata la merenda.
 
15.15-15.45 gioco libero: in attesa dei genitori il pomeriggio è scandito dalla proposta ai bambini dei loro giochi preferiti che permettano di raggiungere gli obiettivi individuali.
 
15.45-16.00 uscita: con il saluto i bambini terminano la loro giornata alla scuola dell'infanzia. Lo scambio di informazioni tra educatrici e genitori è un momento fondamentale che viene sintetizzato e documentato tramite il diario giornaliero di ogni bambino che ne racconta la giornata a scuola.
 
16.00-18.00 post scuola